Mercoledì 17 Luglio 2024

Mano tesa alle imprese virtuose

La banca Bper introduce finanziamenti per favorire la transizione verso un'economia circolare nel settore tessile, sostenendo imprese che perseguono obiettivi di sostenibilità ESG.

L’economia circolare entra nella gamma di prodotti a sostegno del tessuto imprenditoriale tessile. In particolare lo strumento messo in campo da banca Bper è stata pensata

per favorire la riconversione produttiva del tessuto imprenditoriale verso un modello di economia circolare (uso più efficiente e sostenibile delle risorse), attraverso la realizzazione di nuovi

prodotti, processi o servizi oppure il miglioramento di prodotti, processi, servizi esistenti in azienda. I soggetti beneficiari sono le imprese di qualsiasi dimensione e con un importo ammissibile da 500mila fino a due milioni di euro. Visto che l’ambiente è uno dei temi centrali della banca, Bper mette in campo finanziamenti orientati a sostenere le imprese che si impegnano a raggiungere obiettivi di sostenibilità

Esg, ossia environmental, social e governance. In particolare l’Impresa si impegna a perseguire degli obiettivi specifici prefissati di medio periodo e a comunicare i risultati raggiunti nel bilancio d’esercizio di sostenibilità. Un modo concreto che tende la mano alla transizione ecologica tutt’ora

in atto, ma tutt’ora da sostenere.