Mercoledì 17 Luglio 2024

Finanza agevolata. La banca che sostiene la transizione green: "Insieme per crescere"

Bper si pone come punto di riferimento per lo sviluppo delle pmi. Sono numerosi i prodotti per aiutare economicamente la ripresa . Tra i servizi c’è "cercabandi" per trovare le soluzioni più adeguate. .

Finanza agevolata. La banca che sostiene la transizione green: "Insieme per crescere"

Finanza agevolata. La banca che sostiene la transizione green: "Insieme per crescere"

Un settore strategico per il Pil e l’economia di una regione con oltre 3,5 milioni di abitanti come la Toscana. Si tratta delle piccole, medie e grandi imprese del tessile che stanno vivendo un 2024 un po’ meno brillante rispetto alla ripresa post-Covid ma soprattutto hanno di fronte due grandi sfide da affrontare: quelle della sostenibilità e dell’internazionalizzazione. Argomenti che saranno al centro della tavola rotonda che, all’interno dell’evento di QN Distretti dedicato al tessile, ha come tema proprio ’Sinergie per un futuro sostenibile: innovazione e collaborazione nel settore tessile’ al quale parteciperà Serafino Cavallini, responsabile territoriale corporate Centro Ovest di BPER Banca.

BPER il terzo gruppo bancario italiano che allo stesso tempo ha mantenuto le sue radici locali con una presenza capillare sui territori e quindi maggiore vicinanza alle famiglie e ai cittadini, ha tra i suoi obiettivi quello di favorire lo sviluppo economico dei territori, sostenendo i driver di crescita delle imprese (transizione ecologica e digitale, innovazione, investimenti in capitale e competenze, internazionalizzazione). Proprio con l’obiettivo di assumere il ruolo di partner di riferimento delle imprese, BPER è costantemente impegnata nella definizione e proposizione di un ampio ventaglio di prodotti e servizi, sfruttando le opportunità derivanti dai fondi comunitari, dall’adesione a specifiche convenzioni con enti pubblici nazionali e transnazionali oltre che da partnership strategiche.

Sono numerosi gli strumenti finanziari specifici per le piccole e medie imprese del settore tessile che vogliono intraprendere un percorso di innovazione, sostenibilità e internazionalizzazione. In particolare, gli incentivi per l’innovazione sostenibile e gli strumenti finanziari per favorire l’adozione di pratiche sostenibili allineandosi così alle normative europee green. Non è tutto la banca offre soluzioni finanziarie per supportare l’implementazione di tecnologie digitali, l’automazione dei processi e miglioramento delle infrastrutture IT all’interno del percorso di Industria 5.0.

E per favorire sostenibilità e innovazione BPER Banca si è fatta promotrice di partnership pubblico-private e iniziative congiunte per sostenere la transizione del settore tessile. Le operazioni di ’finanza agevolata’ si sostanziano nella concessione di finanziamenti volti alla realizzazione di programmi di investimento ammessi ad agevolazioni pubbliche, previste da specifici bandi nella forma di contributo a fondo perduto o finanziamento agevolato.

E c’è di più per supportare le imprese che intendono sfruttare le opportunità derivanti dal Pnrr, BPER eroga finanziamenti a medio-lungo termine, a titolo sia di anticipo (totale o parziale).

Infine BPER mette a disposizione delle imprese anche uno strumento molto interessante, Cercabandi, un servizio per individuare le migliori opportunità disponibili relative alle misure e ai bandi nell’ambito della pianificazione strategica.