Cersaie 2021 punta con decisione al mondo del contract italiano ed internazionale, creando al Padiglione 18 la Contract Hall: un nuovo spazio dedicato al networking tra il mondo della produzione, quello del progetto e la committenza nell’ambito del Real Estate e del Contract. Ospitando primarie aziende del made in Italy attive nell’ambito delle cucine, finiture da interno ed esterno, illuminotecnica e domotica, outdoor e wellness, Cersaie vuole...

Cersaie 2021 punta con decisione al mondo del contract italiano ed internazionale, creando al Padiglione 18 la Contract Hall: un nuovo spazio dedicato al networking tra il mondo della produzione, quello del progetto e la committenza nell’ambito del Real Estate e del Contract. Ospitando primarie aziende del made in Italy attive nell’ambito delle cucine, finiture da interno ed esterno, illuminotecnica e domotica, outdoor e wellness, Cersaie vuole accrescere il suo ruolo di eccellenza per tutto ciò che ruota attorno al mondo del progetto, dei materiali, dell’interior design e dell’outdoor.

Sono dieci i marchi presenti alla Contract Hall: Aran World ha scelto di partecipare alla storica fiera bolognese forte della sua esperienza internazionale nel settore contract. Flessibilità produttiva, attenta capacità progettuale, studio di soluzioni customizzabili e una lunga tradizione di design e artigianalità hanno permesso ad Aran World di arredare alcune delle residenze più prestigiose del mondo – dall’America alla Cina, passando per Canada, Panama, Turchia, Singapore e Hong Kong – con centinaia di cucine e altrettanti elementi d’arredo per la zona notte e per i bagni.

Saranno esposte la cucina Oasi, progettata da Stefano Boeri Architetti; l’armadio Glix e un nuovo mobile bagno disegnato dal Compasso d’Oro alla Carriera, Makio Hasuike. Slide offre una visione a tutto tondo della produzione rivolta prevalentemente al mercato contract, unendo arredi iconici alle nuove proposte degli ultimi due anni. Protagoniste le sedute Mara, design di Lorenza Bozzoli; i tavoli Ottocento di Paola Navone si accompagnano alle sedie Ribs – novità 2021 – e alle proposte di luci Giotto e Allure, adatte anche ad ambienti outdoor.

Il tavolino Ambrogio, già icona del web, si intrufola con irriverenza nello spazio mostrando il coté pop e giocoso di Slide. Un’esposizione che permette all’azienda di Buccinasco di mostrare anche l’importante lavoro svolto negli ultimi anni sulla sostenibilità delle sue materie prime: plastica riciclata o seconda vita, grande attenzione agli sprechi e a una produzione “green and blue”. Gli altri marchi presenti, insieme a Colombini Group e Paolo Castelli, sono Pietrelli, Metal Lux, Matrix + Synca (gruppo JHT), Tisettanta Elam, Treesse e Galletti.