Spire è una collezione di lavabi da appoggio rotondi e ovali disegnati da Elena Salmistraro per Flaminia, azienda di ceramica sanitaria che ha Giulio Cappellini come art director. La forma plastica di questi oggetti enfatizza l’uso e la bellezza della ceramica. L’ampio bordo a dimensione variabile muta la percezione dell’oggetto a seconda del punto di vista. Spire viene realizzato sia nella versione...

Spire è una collezione di lavabi da appoggio rotondi e ovali disegnati da Elena Salmistraro per Flaminia, azienda di ceramica sanitaria che ha Giulio Cappellini come art director. La forma plastica di questi oggetti enfatizza l’uso e la bellezza della ceramica. L’ampio bordo a dimensione variabile muta la percezione dell’oggetto a seconda del punto di vista. Spire viene realizzato sia nella versione monocolore che bicolore con inediti accostamenti cromatici scelti dalla designer che enfatizzano la personalita’ dell’oggetto. Nonostante la forte cifra stilistica, tipica di Elena Salmistraro, questi lavabi sono facilmente accostabili con i sanitari della collezione Flaminia ed ambientabili nei piu’ diversi contesti sia pubblici che privati.

Fra le novità proposte, anche la versione definitiva e industrializzata della collezione Fluo di Niccolò Adolini. Le superfici dei lavabi, del vaso e del bidet, che sembrano levigate dall’acqua, rievocano un immaginario poetico; le forme morbide e prive di spigoli enfatizzano al massimo la qualità del materiale ceramico. In un sofisticato gioco di contrasti si rivela anche Flag, la collezione firmata da Alessio Pinto che si arricchisce di un nuovo lavabo chiamato Flag Deep la sua considerevole e inedita profondità. Ceramica Flaminia da oltre 60 anni produce sanitari in ceramica. Con la collaborazione di alcuni tra i designer più prestigiosi a livello internazionale, progetta e lavora sull’innovazione dell’ambiente bagno, realizzando articoli di altissima qualità.

Tutte le fasi di sviluppo del prodotto – dalla prototipazione alla produzione – sono eseguite all’interno dell’azienda, partendo dalla modellazione, in cui si dà vita all’idea progettuale, che viene realizzata manualmente, a stretto contatto con i progettisti, con la cura tipica della bottega artigiana. La produzione è realizzata esclusivamente in Italia mixando fasi industriali, che si avvalgono dei più sofisticati e moderni impianti produttivi, e interventi manuali, in cui la perizia dell’esperienza artigianale diventa determinante.