La storia di Fima Carlo Frattini corre parallela a quella dell’arredo bagno e dell’interior design e si basa su tre precisi valori che ne riassumono la filosofia progettuale: green, qualità e design. L’Azienda, fondata nel 1960 da Carlo Frattini, ha un carattere dinamico, internazionale e assolutamente...

La storia di Fima Carlo Frattini corre parallela a quella dell’arredo bagno e dell’interior design e si basa su tre precisi valori che ne riassumono la filosofia progettuale: green, qualità e design. L’Azienda, fondata nel 1960 da Carlo Frattini, ha un carattere dinamico, internazionale e assolutamente contemporaneo, che trova espressione in soluzioni uniche e innovative all’insegna del design, della qualità e della funzionalità con una particolare attenzione per l’ambiente e l’eco-sostenibilità. Con questi principi nel suo Dna, ora presenta al Cersaie il il nuovo miscelatore Flo’: leitmotiv della collezione è un design sinuoso e raffinato che rappresenta la sfida di trovare il perfetto equilibrio tra fluidità, eleganza e solidità.

Forte del suo valore estetico ed espressivo, la leva è al centro della progettazione. Da un lato la silhouette organica e femminile, estremamente sottile e leggermente piegata, evoca leggerezza visiva e sensualità; dall’altro lo speciale meccanismo di apertura a scivolo ne rende facile il movimento, esaltando il corpo del miscelatore che si fonde con la parte alta della leva. Estetica, ingegneria e cura dei dettagli si manifestano anche attraverso il particolare sistema di installazione della cartuccia miscelatrice: grazie a uno speciale cappuccio risulta sempre nascosta, assicurando perfezione stilistica e preservando la pulizia del prodotto. Un altro plus è la grande possibilità di personalizzazione: le finiture spaziano dalle galvaniche – cromo, nickel spazzolato, cromo nero, cromo nero spazzolato, oro e oro spazzolato – fino al rame e bronzo.