Quotidiano Nazionale logo

La filosofia ecologica alla base dell’e-commerce

Innovazione / La crescita dell’e-commerce durante l’emergenza pandemica è in realtà l’accelerazione di un trend che si è evidenziato negli anni precedenti

La filosofia ecologica alla base dell’e-commerce
La filosofia ecologica alla base dell’e-commerce

I benefici in termini di comodità dell’e-commerce sono sotto gli occhi di tutti; ma avete mai pensato ai vantaggi che le nuove tecnologie possono portare nell’ambito della sostenibilità ambientale? In quest’ottica si capisce ancora di più l’importanza di investire su queste importantissime innovazioni del nostro tempo. Abitudine consolidatasi durante il lockdown, l’ e-commerce ha avuto un’espansione fulminea, ma in realtà la pandemia ha provocato solo un’accelerazione del fenomeno: la crescita era il trend anche degli anni precedenti. Si rivelano dunque profondi cambiamenti nelle scelte d’acquisto dei consumatori. Ma quali sono i reali impatti in termini ambientali dell’e-commerce? Uno dei fattori da considerare è quello della distanza. Come sottolineato dall’organizzazione ambientalista Greenpeace, il commercio elettronico è la soluzione più vantaggiosa quando il cliente deve percorrere oltre 15 chilometri per giungere al punto vendita, per ridurre i consumi energetici e le emissioni di CO2 del viaggio. Dell’ e-commerce potrebbero avvantaggiarsi anche negozi di quartiere, supermercati e il consumo di prossimità; questi per le consegne potrebbero avvalersi di mezzi di trasporto ecologici come biciclette, monopattini elettrici o piattaforme di car sharing. Secondo uno studio del Massachusetts Institute of Technology (MIT), l’utilizzo di camion e furgoni per il trasporto potrebbe ridurre le emissioni di CO2 fino al 50% per ogni consegna rispetto ai viaggi in veicoli privati. Questo perché ogni consumatore evita di recarsi in negozio per acquistare il prodotto, e il suo pacco è raggruppato con altri in un veicolo che esegue un unico percorso di consegna. Lo stesso studio stima che l’impatto ambientale totale del commercio elettronico è fino al 15% minore rispetto a quello tradizionale. Ad oggi, 7 italiani su 10 ritengono fondamentali le questioni ambientali nei propri acquisti, e vogliono che le aziende le considerino all’interno del proprio operato; anche per questo, è importante che gli imprenditori si dimostrino sensibili alle innovazioni nell’ambito dell’eCommerce.

Obiettivi
Politiche per l’ambiente
Il pacchetto “Fit for 55”, presentato da parte della Commissione Europea, è un’iniziativa sulla politica climatica ed energetica con cui l’UE si pone l’obiettivo, entro il 2030, di ridurre le emissioni di anidride carbonica del 55% rispetto al 1990. Fra le altre iniziative, essa prevede anche un fondo per attutire l’impatto della transizione.

Futuro: commercio on-line in continua evoluzione
Strategie / Il recommerce, commercio di prodotti usati o riciclati
Il modello distributivo dell’ e-commerce si sta muovendo sempre più verso una strategia di localizzazione: le catene di approvvigionamento avvicinano i loro hub agli acquirenti riducendo chilometri percorsi, emissioni e anche i costi. Prossimo passo per migliorare ulteriormente la strategia di sostenibilità del commercio elettronico sarà quello di avvicinare i centri logistici ai centri urbani, creando anche piccoli punti di collegamento all’interno della città stessa. Questa strategia contribuisce alla cosiddetta “logistica di prossimità” o a chilometro zero, per la quale è necessario fornirsi di una flotta di veicoli elettrici che, oltre ad essere ecologici, siano più piccoli ed efficaci nel contesto urbano. Infine, numerose piattaforme di e-commerce mettono in atto strategie di sostenibilità attraverso il re-commerce, ovvero il commercio di prodotti usati o riciclati. L’orizzonte dunque è un modello logistico più personalizzato e pianificato, grazie all’introduzione di soluzioni tecnologiche per l’automazione che rendano l’eCommerce sempre più efficiente, veloce ed efficace.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?