Infradito
Infradito

Portare le infradito, in estate, è ormai un'abitudine, uno status symbol. Chi non le indossa è guardato quasi con sospetto. In realtà, di motivi per usare altri tipi di ciabatte ce ne sono a iosa. E sono anche piuttosto seri. L'allarme arriva dalla 'Associazione Podologi Americani che mette in guardia contro i rischi che le 'flip-flop' si portano dietro. La morale è: le infradito fanno male, andrebbero bandite dal guardaroba.  Non siete convinti? Ecco 10 buoni motivi per abbandonarle. Li ha elencati Jackie Sutera, portavoce dell'associazione statunitense.

1- Rischio infezioni. Verruche, piede dell'atleta e quant'altro: le strade non sono un trionfo di igiene, le infradito lasciano una notevole porzione di piede a contatto con l'esterno. Ci sono casi di infezioni da stafilococco in cui si è resa necessaria l'amputazione dell'arto

2 – Passo rallentato. Chi cammina con questo genere di ciabatte è portato a fare passetti più corti, con impulso di frenata più piccolo

3 – Andatura goffa. Colpa dei passi piccoli, cresce anche il rischio di inciampare.

4 – Talloni sovraccarichi. A ogni falcata il tallone viene sollecitato: l'impatto ripetuto può provocare dolori anche di forte intensità. Ovviamente, più vengono utilizzate le infradito, più aumenterà questo problema.

5 – Vesciche. La pelle, strusciando sotto le stringhe laterali, può irritarsi formando delle bolle. Scoppiando, queste lasciano dolore e diventano ferite aperte, particolarmente
soggette al rischio di infezione.

6 – Dita a martello. Le dita dei piedi sono costrette a incurvarsi per non far 'scappare' la ciabatta. A lungo andare, tendono a deformarsi causando il cosiddetto 'dito a martello'. Per risolvere il problema, a quel punto, non resta che la chirurgia.

7 – Postura. Come per tutte le calzature basse e prive di qualsiasi tacco, il problema è l'appoggio del piede che non avviene in maniera corretta. Cambia la distribuzione dei pesi, con conseguenze per la postura e, quindi, anche per la circolazione sanguigna.

8 – Tendiniti. Mancando il corretto sostegno plantare, le articolazioni vengono sovraccaricate. Si rischiano lesioni: dal comune dolore al tallone fino alla tendinite.

8 – Calli. Colpa sempre delle dita incurvate che cercano la 'presa a tenaglia' della ciabatta. 

9 – Materiali. Spesso le infradito sono composte in lattice e possono scatenare allergie. In alcuni casi contengono BPA (bisfenolo A), composto organico che sarebbe legato ad alcuni tipi di tumore. E' consigliabile, per chi non riesce a rinunciare alle infradito, acquistare quelle in tessuto o in pelle.