Con il sostegno di:

Troppo sale nei piatti degli italiani, quasi il doppio della dose giusta

Il limite suggerito è meno di 5 grammi al giorno. Le donne risultano più attente rispetto agli uomini

20/05/2024

Italiani rimandati nel consumo di sale, ancora oltre i limiti raccomandati dall’Oms, meno di 5 grammi al giorno (corrispondenti a circa 2 grammi di sodio). A livello globale è stato stimato un consumo medio giornaliero di sale nel 2019 di 10.78 grammi al giorno (il doppio della quantità raccomandata dall’Oms) e che se fosse ridotto a 5 g al giorno si potrebbero prevenire 1,65 milioni di morti ogni anno per malattie cardiovascolari.

 

In Italia nel periodo 2018-2019 è stato riscontrato, attraverso la raccolta delle urine delle 24 ore in campioni di popolazione di età 35-74 anni residenti in 10 Regioni, un consumo medio giornaliero di sale pari a 9,5 grammi negli uomini e 7,2 grammi nelle donne, risultando inferiore a 5 grammi al dì soltanto nel 9% degli uomini e nel 23% delle donne – sottolinea il ministero della Salute –. Questi valori risultano in miglioramento rispetto a quelli riscontrati nel periodo 2008-2012 (10,8 g negli uomini e 8,3 g nelle donne).