L’attività al chiuso in tempi di coronavirus ha regole precise: ambiente aerato, sanificazione preliminare, disinfezione mani. Corsi e lezioni dovranno tener conto del distanziamento, per evitare assembramenti: almeno 2 metri quando si fanno esercizi in palestra, almeno 7 metri quadrati come superficie di acqua a persona nelle vasche, almeno 1 metro e mezzo per le persone sedute su sdraio e lettini se non sono conviventi; disinfezione degli attrezzi, dei galleggianti, sdraio e lettini in piscina; scarpe ‘dedicate’ per chi va in palestra.

R. B.