Controlli alla vista
Controlli alla vista

Controlli e screening di routine, delicati interventi correttivi e una particolare attenzione alla gestione dei decorsi post-operatori, in un’unica struttura e con l’ausilio di professionisti specializzati. È la salute degli occhi, fra prevenzione, correzione e assistenza, ad essere al centro delle attività della Clinica Baviera, l’Istituto privato leader a livello europeo nella correzione dei difetti visivi che, dopo Torino, Varese e Milano, è appena sbarcato a Bologna, in piazza VIII Agosto. Espressione di un gruppo che si occupa di oftalmologia da 25 anni, presente, con 80 cliniche, in Italia, Austria, Spagna e Germania, il centro è all’assoluta avanguardia in fatto di operazioni correttive per miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia, che gestisce con l’ausilio delle tecniche più moderne e dei macchinari più tecnologicamente avanzati. Accanto a questo, nei 600 metri quadrati di una struttura dagli arredi contemporanei ed essenziali, trovano spazio anche le visite oculistiche generali, erogate in convenzione con le maggiori Assicurazioni Sanitarie e i principali Fondi Assistenziali.

«Sono soddisfatto di questa nuova apertura – ha commentato José Maria Diaz-Leante, country manager di Clinica Baviera Italia – perché ci permette di essere presenti in maniera ancora più capillare nell’Italia nord-orientale e di offrire anche qui un servizio caratterizzato da alti standard qualitativi». Un servizio, tra l’altro, sempre più improntato a criteri preventivi, con il centro bolognese che, nelle parole del direttore sanitario di Clinica Baviera Italia, Marco Moschi, «invoglierà sempre più persone a sottoporsi a controlli regolari alla vista per scongiurare l’eventuale presenza di patologie potenzialmente gravi».