Le carnagioni chiare e sensibili partono svantaggiate. Occorre difenderle con alti indici ma, soprattutto, evitare l’esposizione al sole. Come ha sottolineato la Commissione Europea, non esiste un prodotto che fornisca il 100 % di protezione dai raggi UV e la dicitura ‘schermo totale’ non è più permessa. Le pelli di luna, per ottenere una lieve doratura, possono ricorrere agli auto-abbronzanti. Grazie all’azione del diidrossiacetone sulla cheratina, scuriscono l’epidermide e, agendo sullo strato corneo superficiale, non hanno controindicazioni.