Come si sviluppa il sistema immunitario dei neonati
Come si sviluppa il sistema immunitario dei neonati

Secondo uno studio inglese, i bambini nati prematuramente hanno un sistema immunitario assolutamente efficace: chi viene al mondo prima delle 32 settimane di gestazione finisce per acquisire alcune funzioni immunitarie tipiche degli adulti subito dopo la nascita.
La scoperta arriva dai ricercatori del King's College di Londra e dell'Homerton University Hospital, che hanno scoperto che i bambini che nascono prima del tempo non hanno nulla da invidiare, quanto a difese immunitarie, rispetto a chi nasce nei termini.
 

Il problema dei neonati prematuri

Le maggiori cause di morte dei nati prematuri sono le complicanze legate alle infezioni che insorgono dopo la nascita pretermine.
Nella ricerca inglese, pubblicata su Nature Communications, il team ha seguito i bambini nati prima della gestazione di 32 settimane per identificare i gruppi di cellule immunitarie e in che modo si evolvono dopo il parto.
Si è così scoperto che tutti i profili immunitari dei bambini progredivano in una direzione indipendentemente dal numero di settimane di gestazione alla nascita: lo sviluppo immunitario in tutti i bambini segue un percorso prestabilito dopo la nascita. E i bambini nati prima delle 28 settimane, hanno visto una accelerazione dello sviluppo delle loro difese in un arco temporale simile a quello dei nati nei tempi ‘giusti’.

La dott.ssa Deena Gibbons, che ha condotto lo studio, ha dichiarato che "Questi dati evidenziano che la maggior parte dello sviluppo immunitario ha luogo dopo la nascita e che anche quei bambini nati molto prematuramente hanno la capacità di svilupparsi un normale sistema immunitario".
Lo studio è importante perché aiuta a identificare i bambini a rischio infezioni e può portare a terapie dai risultati migliori.