Il Centro nazionale sangue ha appena varato le nuove ’Linee di indirizzo nazionali

per la sicurezza della donazione’, rivolte ai volontari e al personale pubblico e associativo addetto all’attività di raccolta. Nel testo, elaborato da un gruppo di lavoro coordinato da Vanda Randi, direttore del Centro regionale sangue dell’Emilia-Romagna, vengono analizzati tutti i momenti della donazione, a partire dalla prenotazione, al triage, per evitare possibili rischi di contagio Covid nei locali di attesa. Tra le modalità organizzative,

la gestione del flusso cadenzato dei donatori e il distanziamento tra di loro anche nella sala prelievo e nella fase del ristoro post donazione. Le misure saranno applicate anche sui mezzi mobili di raccolta, le autoemoteche.

d. b.