Genitori, imparate a mettere a letto al momento giusto il bambino piccolo, create un ambiente ottimale per il riposo e fate in modo che il suo sonno sia il più possibile sereno. Non sarà solo un aiuto immediato per il benessere del piccolo, e per l’equilibrio di tutta la famiglia. Così facendo potreste aiutare il bebè ad avere meno ansie quando crescerà ed andrà a scuola. A lanciare questo appello alle famiglie che hanno da poco avuto un erede sono gli esperti australiani che hanno dimostrato come riposare bene e per i tempi necessari nel primo anno di vita può incidere sul rischio di sviluppare ansia e addirittura attacchi di panico quando il bimbo inizierà il ciclo scolastico. Lo studio, pubblicato su Archives of disease in childhood, che ha preso in esame 1500 donne che hanno dato informazioni ogni tre mesi sui ritmi del sonno dei piccoli per il primo anno. Poi sono stati valutati i bambini di quattro e dieci anni di età. I piccoli più agitati nel sonno avevano quasi il triplo di possibilità di ritrovarsi con disturbi di comportamento già a quattro anni, ovviamente in rapporto con i neonati più tranquilli. Ed a dieci hanno avevano più spesso ansia da separazione.