Verdure a foglia verde
Verdure a foglia verde

Le rughe che compaiono sul viso con gli anni sono, si dice, colpa dei radicali liberi. Anche gli occhi ne risentono. Come ridurre lo stress ossidativo? Anche con una dieta ricca di antiossidanti.

Pensiamo istintivamente ai berries, ai mirtilli, alle carote, l’olio di fegato di merluzzo, ma perdiamo di vista altre sostanze preziose. Quali? «Luteina e zeaxantina sono antiossidanti alleati della vista contenuti nelle verdure a foglia verde», spiega Luciano Quaranta, direttore della clinica oculistica dell’Università di Pavia, tra i massimi esperti di glaucoma. «Spinaci, broccoli, bieta, cicoria contengono vitamine (C, E ed A) e sali minerali come lo zinco». Flavonoidi, folati, vitamina A: gli effetti protettivi dipendono anche dalla varietà della dieta e da altri fattori.

«Noi sappiamo che l’occhio è sensibile all’effetto protettivo degli antiossidanti – specifica il prof Quaranta – vorrei citare un recente studio sperimentale uscito sulla rivista Science che mette in evidenza un dato interessante sulla vitamina B3, la niacina. Questa ha dimostrato un effetto neuroprotettore a livello retinico in un modello sperimentale di glaucoma. Abbiamo molecole capaci di ridurre l’infiammazione potrebbe divenire questo un nuovo paradigma terapeutico, fermo restando che la riduzione della pressione intraoculare ancora oggi rimane l’unico modello di trattamento del glaucoma, il messaggio deve essere chiaro».