Filler labbra: tutto quello che c’è da sapere su questo trattamento di bellezza

Cos’è? Quanto dura l’effetto? È un trattamento doloroso? Ci sono dei rischi? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul filler labbra

13/09/2021 - di Redazione
Filler labbra trattamento di bellezza

Il filler labbra è un trattamento di bellezza che consente di dare volume e spessore alla bocca tramite l’inserimento di una sostanza – il filler appunto – che penetra all’interno dei tessuti cutanei e li gonfia. Si tratta di un intervento non invasivo, ma che va eseguito sempre da professionisti del settore, in atmosfera protetta e con l’uso di prodotti testati e sicuri.

 

Cos’è il filler e in quali casi è consigliato

Il filler labbra è uno dei trattamenti di bellezza più gettonati degli ultimi anni. Pone rimedio, anche se non in maniera definitiva, a una delle caratteristiche della bocca meno gradite: le labbra sottili, piatte e con le cosiddette rughe periorali, quelle che si formano sul contorno della bocca con l’avanzare dell’età. Si tratta di un intervento mininvasivo perché non lascia cicatrici e si può tornare alle normali attività quotidiane subito dopo averlo eseguito.
Quando si esegue il filler, all’interno delle labbra viene iniettata, tramite una siringa, una sostanza riempitiva – quasi sempre acido ialuronico – che fa aumentare il volume e la turgidità della bocca.

 

Quanto dura l’effetto del filler labbra

È difficile dare una stima precisa della durata del filler labbra: ogni persona reagisce in maniera differente al trattamento e ci sono elementi esterni che possono influenzarne la conservazione. È sicuro, ad ogni modo, che si tratta di una pratica non permanente, la cui efficacia solitamente scompare nel giro di 6-9 mesi, a seconda anche della quantità di sostanza riempitiva che viene iniettata all’interno del tessuto cutaneo.
Fattori esterni che possono influenzare la durata del filler labbra sono sicuramente il fumo e l’esposizione al sole. L’uso di creme nutrienti a base di acido ialuronico, al contrario, è un ottimo modo per allungare nel tempo l’efficienza di questo trattamento.
Il filler labbra è un intervento che può essere eseguito più volte ma i tessuti finiscono per abituarsi alla sostanza riempitiva e quindi i risultati tendono a peggiorare con il tempo.

 

Dolori e rischi

Il filler labbra si esegue in una zona particolarmente sensibile del viso ed è quindi difficile pensare che non sia minimamente doloroso. Naturalmente il grado di fastidio durante l’iniezione varia da persona e persona e dalla cura di chi lo esegue. Prima del trattamento può essere utilizzata una crema anestetizzante per lenire eventuali sofferenze.
Trattandosi di un trattamento di bellezza invasivo, anche se in modo superficiale, porta con sé una – seppur minima – percentuale di rischio. L’acido ialuronico potrebbe causare allergie, diventa quindi fondamentale “provare” la puntura su una piccola parte delle labbra prima di eseguire l’intervento vero e proprio per valutare eventuali reazioni allergiche.
Il consiglio è sempre quello di affidarsi esclusivamente a mani esperte e diffidare di chi propone il filler labbra a prezzi molto bassi, o di chi lo esegue in centri poco attrezzati e non a norma e utilizza prodotti non testati.