Fate diecimila passi al giorno. E non solo per cuore, arterie, muscoli e articolazioni. Il movimento regolare potrebbe ridurre i sintomi dell’intestino irritabile nei giovani, stando a quanto riporta una ricerca pubblicata su Plos One e condotta su un centinaio di studenti. Dalla ricerca emerge chiaramente come in relazione al movimento si riducano anche i disturbi, almeno nella loro gravità: più i giovani camminavano, meno intensi erano i problemi, probabilmente perché l’attività fisica aiuta ad eliminare i gas dall’intestino e a limitare il gonfiore, oltre ovviamente a stimolare anche il tempo di transito dei residui fecali nel colon. Infine, non bisogna dimenticare che il movimento aiuta a controllare anche l’infiammazione, con un effetto che si attiva anche nell’intestino.