Come rinforzare i capelli dopo l’estate

Corretta alimentazione, buone abitudini, prodotti giusti (anche fai da te): ecco come rinforzare i capelli quando finisce l’estate

17/09/2021 - di Redazione
rinforzare i capelli dopo l'estate

È molto frequente notare una maggiore caduta dei capelli dopo la stagione calda: per farli ‘riprendere’ è importante sapere come rinforzarli. I lavaggi e le asciugature frequenti, il sole, la salsedine e lo stress da vacanza sono infatti tra le cause principali di una chioma sfibrata e opaca. Scopriamo come prendersi cura della capigliatura dopo l’estate con comportamenti, prodotti professionali e rimedi casalinghi.

 

La corretta alimentazione e le buone abitudini

Riprendere a mangiare “bene” dopo le cattive abitudini dell’estate è il primo passo per rinforzare i capelli. Proprio come per la pelle, infatti, anche la chioma ha bisogno di alcune sostanze nutritive per riprendere vigore e ritrovare morbidezza e lucentezza. Su cosa puntare? Sicuramente sulla vitamina H, che favorisce la produzione naturale di cheratina. Si trova nella carne, nei cavolfiori, nei funghi, nelle carote, nei pomodori, negli spinaci, nei fagioli e in molti frutti, tra cui la mela.
Chi vuole un’azione ancora più energica per rinforzare il cuoio capelluto può puntare su sali minerali e oligoelementi come il rame, il selenio e lo zinco, presenti nella frutta secca e nei semi di girasole e di zucca.

L’alimentazione, da sola, non basta per rinforzare i capelli dopo l’estate. Molto importante è anche riequilibrare il ritmo sonno-veglia, con almeno 7-8 ore di riposo notturno (e, nel caso, smettere di fumare).

 

I prodotti (anche fai da te) per rinforzare i capelli dopo l’estate

Creme nutritive a base di miglio e zolfo, shampoo e balsami delicati e nutritivi, olii essenziali alla lavanda o al rosmarino, capaci di facilitare la crescita dei capelli e rigenerare il cuoio capelluto: sono questi i prodotti da usare sulla chioma al ritorno dalle vacanze estive.

Chi vuole provare un rimedio casalingo può realizzare con un impacco a base di uova e olio extravergine di oliva. Per prepararlo basta sbattere un uovo in una terrina e aggiungere due cucchiai di olio, anche di cocco. L’impacco va poi applicato sui capelli e lasciato agire per circa 15 minuti prima del risciacquo.

Un’altra maschera molto efficace – soprattutto per le lunghezze – è quella a base di zenzero fresco e olio di jojoba. Va applicata sui capelli e lasciata agire per 20 minuti prima del lavaggio.