L’impronta di Alta Specialità in ambito cuore che ancora oggi contraddistingue il Gruppo, nasce dalle caratteristiche della prima struttura, l’attuale Maria Cecilia Hospital di Cotignola (Ravenna), dove Ettore Sansavini, fondatore e Presidente di GVM Care & Research, diede forma a una sanità che è diventata negli anni un modello. L’ospedale ha storicamente accolto i professionisti più noti nel panorama sanitario internazionale, luminari che hanno fatto scuola. Nel tempo la Cardiochirurgia GVM Care & Research ha raggiunto standard qualitativi di eccellenza (come riportato dall’ultimo report di Agenas - Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali) senza tralasciare altre specialità diventate poi fiore all’occhiello delle diverse strutture in tutta Italia. La Neurochirurgia con anche due centri Gamma Knife a Bari e a Ravenna, l’Ortopedia e in particolare la chirurgia protesica, il Trattamento del Piede Diabetico, l’Urologia, i percorsi Oncologici e la Chirurgia Robotica, senza dimenticare le aree specialistiche dedicate alle donne, a cui si aggiungono specialisti in Chirurgia Bariatrica e Oftalmologia.

Un ospedale grande come l’Italia. Si può sintetizzare così la volontà di portare la sanità d’eccellenza vicino alle persone, così da ridurre al minimo lo spostamento dei pazienti: questo è uno dei principi cardine del Fondatore, principio su cui è nata la precisa volontà di essere presente da nord a sud, ad oggi, in 10 Regioni italiane con 28 ospedali di Alta Specialità e polispecialistici, 22 dei quali accreditati con il Servizio Sanitario Nazionale.

Il paziente è al centro del ciclo terapeutico con percorsi di prevenzione, diagnosi e cura personalizzati, supportati dalle tecnologie diagnostiche più evolute e da strumentazioni operatorie di ultima generazione; perché l’opzione di cura sia sempre la migliore possibile. Grande attenzione anche nella progettazione degli spazi: dare la possibilità ad ogni paziente di ricevere assistenza in ambienti confortevoli sotto vari aspetti aiuta il percorso di cura. Questo elemento distintivo ha permesso negli anni di ridefinire il concetto di "prendersi cura" delle persone e delineare un nuovo modo di erogare sanità.

Gloria Ciabattoni