Chiusura di un locale ad Albano Laziale
Chiusura di un locale ad Albano Laziale

Roma, 3 luglio 2021 – Vendeva alcol ai minori, sigilli a un locale di Albano Laziale. A “pizzicare” il titolare di una bar, un cittadino straniero di 36 anni, sono stati gli agenti del commissariato locale, intervenuti durante un controllo a tappeto contro l'abuso di alcol.

Il locale era stato più volte segnalato dagli abitanti del quartiere, al centro delle contestazioni la vendita di alcolici a minori. Dopo le segnalazioni, gli agenti sono intervenuti con una serie di controlli mirati, nel corso dei quali è appurata l'illecita attività. Il 36enne è stato quindi ritenuto recidivo, così il Questore di Roma, al fine di prevenire possibili fonti di pericolo per l'ordine e la sicurezza dei cittadini, ha emesso il decreto di sospensione temporanea per cinque giorni della licenza.