quotidiano nazionale
22 mag 2022

Ultras Lazio, cori razzisti allo Stadio Olimpico. Di Maio: "Siete dei vigliacchi"

Durante la partita contro il Verona, i tifosi della Lazio hanno urlato insulti contro uno steward di colore dello stadio, "costretto" ad allontanarsi

22 mag 2022
featured image
Luigi Di Maio, ministro degli Esteri
featured image
Luigi Di Maio, ministro degli Esteri

Roma, 22 maggio 2022 – “Siete dei vigliacchi non dei tifosi, non c'è spazio per l'odio”. È il monito lanciato dal ministro Luigi Di Maio, un messaggio di condanna agli insulti partiti ieri dalla curva dei tifosi della Lazio contro uno steward di colore, alla fine costretto ad andarsene. Cori razzisti urlati dagli spalti durante la partita giocata in casa contro il Verona. documentati in un video.

“C'è chi lo chiama tifo e li definisce tifosi. No, gli autori di questi insulti razzisti, rivolti a un ragazzo a bordo campo allo stadio Olimpico, sono solo vigliacchi. Vigliacchi, ecco cosa siete. In Italia non c'è spazio per queste discriminazioni e per quest'odio. Non è tollerabile alcuna forma di razzismo, serve la ferma condanna di tutti, senza esitazioni. Massima solidarietà. Lo sport, il calcio, è un'altra cosa!”, fa sapere il ministro degli Esteri.


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?