Truffa dello specchietto (foto di repertorio)
Truffa dello specchietto (foto di repertorio)

Roma, 19 giugno 2021 – Colpisce con la mano lo specchietto sul lato destro di un’automobile in transito in via Portuense, in direzione piazzale della Radio a Roma, poi pretende di essere risarcito dalla conducente. L’uomo ha infatti chiesto 80 euro alla vittima designata del suo tentativo di truffa, lamentando un forte dolore alla mano oltre alla rottura del suo cellulare.

Truffatore fermato dagli agenti in borghese

Sfortunatamente per il malvivente, però, ad assistere all’intera scena c’erano anche degli agenti in borghese dell’XI Distretto San Paolo della polizia, diretto da Massimiliano Maset, impegnati in un servizio anti rapine nella zona. A quel punto i poliziotti sono intervenuti, riuscendo a bloccare l’uomo, un 32enne romano, che stava diventando sempre più insistente con le sue pretese nei confronti dell’automobilista.

Il 32enne – dal cui passato, dopo gli accertamenti di rito, sono emersi numerosi precedenti – è stato quindi denunciato per tentata truffa dalla polizia, mentre la donna vittima del raggiro, rassicurata dagli agenti, ha infine formalizzato la querela nei confronti del malvivente.