quotidiano nazionale
14 mar 2022

Roma, tragedia al lago di Bracciano al corso di immersione: muore istruttore sub  

L'uomo, 48 anni, stava effettuando una discesa tecnica in profondità. Inutile l'intervento dei sanitari. I carabinieri hanno sequestrato l'attrezzatura

14 mar 2022
Motovedetta carabinieri
Motovedetta carabinieri
Motovedetta carabinieri
Motovedetta carabinieri

Trevignano Romano (Roma), 14 marzo 2022 - Il tempo di chiedere aiuto nel corso dell'immersione al compagno di discesa, poi il buio. Tragedia questa mattina 14 marzo a Trevignano Romano, a pochi chilometri da 
Roma: un uomo di 48 anni, istruttore sub, è deceduto nel corso di un'immersione nel lago di Bracciano.

Stava effettuando un'immersione tecnica in profondità  con un allievo quando ha chiesto a lui ausilio, verosimilmente a seguito di un problema tecnico. 
In fase di risalita ha perso conoscenza, dopodichè è stato portato a riva e soccorso dal personale sanitario che, poco dopo, ne ha dichiarato il decesso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Trevignano Romano e una motovedetta dei carabinieri della Compagnia di Bracciano. Attrezzatura sequestrata. La salma sarà messa a disposizione dell'Autorità giudiziaria. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?