Il rendering del progetto
Il rendering del progetto

Roma, 2 luglio 2021 - Le aree dismesse della stazione Tuscolana saranno riqualificate e trasformate in una campo urbano, con l'insediamento di nuove funzioni con un mix tra spazi per il lavoro, la residenza, l'innovazione e quelli a utilizzo pubblico.

È stato selezionato ieri il progetto vincitore del concorso internazionale “Reinventing Cities di C40 Cities”, il bando promosso dall'alleanza delle città per il clima che punta alla rigenerazione ambientale e urbana. Il progetto selezionato per la stazione Tuscolana punta alla riconversione della zona adiacente allo scalo ferroviario.

"L'obiettivo è realizzare un quartiere sempre più a misura di cittadino, in linea con il concetto urbanistico della città a 15 minuti, tenendo in massima considerazione l'aspetto della sostenibilità' ambientale", spiega l'assessore capitolino all'Urbanistica, Luca Montuori.

"Da piazza dei Cinquecento, al Polo Est e la Stazione Tiburtina, alla stazione del Pigneto - prosegue - cresce una città che finalmente guarda alla rete infrastrutturale esistente come una parte significativa dello sviluppo, alla rigenerazione urbana come strumento operativo".