Martedì 23 Luglio 2024

Spari a Spinaceto, un 33enne gambizzato con un colpo di pistola: è il nuovo giallo di Roma

L’uomo è stato operato d’urgenza all’ospedale Sant'Eugenio: aveva la tibia ‘polverizzata’ dallo sparo. Estratto il proiettile. Mistero su quanto accaduto: la vittima non parla

Sul caso sta indagando la Polizia di Stato

Sul caso sta indagando la Polizia di Stato

Roma, 28 settembre 2023 – Una gamba spezzata da un proiettile: è il giallo dell’agguato di Spinaceto. Si è presentato così, gambizzato con un colpo di arma da fuoco, il 33enne arrivato e poi operato d’urgenza all'ospedale Sant'Eugenio di Roma. È mistero su quanto accaduto: l’uomo si sarebbe trincerato nel silenzio.

Approfondisci:

Ragazzo picchiato ad Anzio, il terzo aggressore si è costituito. Al vaglio la posizione di una quarta persona

Ragazzo picchiato ad Anzio, il terzo aggressore si è costituito. Al vaglio la posizione di una quarta persona

Il 33enne si è presentato in pronto soccorso da solo, ma non è escluso che sia stato accompagnato da qualcuno: in tasca non aveva le chiave di un'auto. Il pronto soccorso dista diversi chilometri dal luogo dell’agguato, impossibile arrivare a piedi con la gamba ridotta in quel modo. 

Le sue condizioni erano gravi: fratture multiple alla gamba destra, le ossa si sono letteralmente ‘polverizzate’ per la violenza dello sparo. Visto la gravità, è stato subito operato d’urgenza: i medici hanno recuperato il proiettile, ancora conficcato nella gamba. Le indagini, ad opera degli agenti del Commissariato Esposizione, sono in corso.

Cosa è successo?

La gambizzazione è avvenuta nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 settembre nella zona di Spinaceto. L'uomo, un pregiudicato, ha riportato fratture multiple a causa del colpo ricevuto. Un frattura all'arto con le ossa polverizzate all'altezza della tibia. Non è in pericolo di vita, anche se le sue condizioni restano gravi.

Dopo l’operazione, la polizia ha cercato di parlare con il 33enne, che però non avrebbe detto nulla su quanto accaduto. Nemmeno un indizio per risalire alla persona che gli ha sparato. Intanto sono state acquisite le immagini delle telecamere esterne al Sant'Eugenio – per verificare se l’uomo sia stato portato in auto da qualcuno – e di alcuni esercizi commerciali della zona. Non è escluso che i fatti si siano consumati tra l'Eur e Spinaceto.

La sparatoria: ecco dove