Jannik Sinner
Jannik Sinner

Roma, 9 maggio 2021 - Jannik Sinner si prepara all'esordio agli Internazionali d'Italia di tennis che da domani entreranno nel vivo con il via alle partite del tabellone principale. Il numero 18 del mondo ha raccontato come la terra rossa del Foro Italico abbia per lui il sapore di casa. “È un torneo speciale per ogni giocatore italiano, è il nostro torneo e cerchiamo tutti di dare il massimo - ha detto il 19enne di San Candido, allenato da Riccardo Piatti e Andrea Volpini -. È bello tornare qui, è uno dei tornei più belli al mondo, sono in buone condizioni e proverò a fare del mio meglio“. 

Se batte Humbert trova Nadal

Sinner esordirà domani nel Masters 1000 della Capitale contro il francese Ugo Humbert, numero 32 della graduatoria Atp. Se lo batterà, si ritroverà di fronte al secondo turno nel tabellone Rafa Nadal, contro il quale l’azzurro ha giocato soltanto una volta, nel quarto di finale al Roland Garros 2020, perso non senza combattere.  “Ma devo vincere una partita - precisa in conferenza stampa l'altoatesino -. Per me è molto difficile perché Humbert è mancino e in Next Gen ci ho già perso. Mi concentro sul primo turno, poi sappiamo tutti chi c'è dopo. Anche a Madrid dovevo giocare con Rafa, ma se non vinco la partita prima è inutile parlarne".