Ripartono le scuole
Ripartono le scuole

Roma, 12 settembre 2021 – Domani, nel Lazio, la campanella suonerà per 720mila studenti. Torneranno in presenza in tutta la regione, una cinquantina di scuole sentinella verranno monitorate per evitare il diffondersi del Covis con 30mila test salivari da effettuare due volte al mese. Sono i provvedimenti decisi dalla Regione per arginare eventuali focolai. Scuole Roma, ritorno in classe per 29mila bambini dell'infanzia. Covid: patto coi genitori

In una seconda fase, nel monitoraggio saranno coinvolte anche le famiglie alle quali saranno dati dei tutorial per svolgere il tampone a casa e anche dei kit, forniti direttamente dalle Asl. Potenziate le corse dei bus e varati anche dei turni scaglionati di entrata e uscita per evitare eventuali assembramenti. Stessa iniziativa a Napoli, su iniziativa della Prefettura. A Roma si è previsto di spalmare le entrate degli studenti tra le 8 (e riguarderà il 60% degli studenti) e le 9.30 ed inoltre. Sono state previste da Atac 1.500 corse in più che dovrebbero anche compensare la riduzione del 20% della capienza sui bus. Potenziate anche le corse della Compagnia dei Trasporti Laziali (Cotral). Scuola, la "Rete degli studenti" si mobilita: proteste al Ministero e nelle grandi città

Coni: parte la campagna anti-Covid

Si chiama “Vaccinati e scendiamo in campo” la campagna di sensibilizzazione sui vaccini lanciata dal Coni con la Regione e le Asl. Un tour in diverse zone laziali per incontrare i giovani e raccontare loro anche l’importanza della prevenzione attraverso una corretta alimentazione e uno stile di vita sano. La prima tappa è questa mattina a Trevignano Romano. “La cura del corpo, il mangiar bene e una corretta attività fisica sono tutti aspetti fondamentali nella prevenzione. Iniziative come quella di questa mattina sono fondamentali per avvicinare le persone il più possibile ai corretti stili di vita”, ha spiegano l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato alla prima tappa della campagna. Oltre a lui, erano presenti anche il presidente Coni Lazio, Riccardo Viola, e la direttrice della Asl Roma 4, Cristina Matranga.

Il programma dei prossimi eventi prevede il 18 settembre a Lavinio (Asl Roma 6), il 25 settembre a Civitavecchia (Asl Roma 4), un corner presso il Municipio VIII a Garbatella fino a fine settembre (Asl Roma 2) e il 17 ottobre a Morlupo (Asl Roma 4).