Maurizio Sarri
Maurizio Sarri

Roma, 9 Giugno 2021 – Ufficiale: Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Lazio. Il tecnico toscano, ex tra le altre di Empoli, Napoli, Chelsea e Juventus, andrà a sostituire Simone Inzaghi che si è trasferito a Milano sponda Inter. La società biancoceleste, nel corso della giornata, aveva già fatto capire la scelta ai tifosi sul proprio profilo Twitter.

Chi ha da accendere?”

Il club ha infatti pubblicato sul social un post che è un collage di quattro foto. Quello che nel linguaggio giovanile del web viene definito un meme di uno ‘starter pack’, ovvero le caratteristiche principali – spesso ironiche – di un personaggio. E tutti gli indizi portavano proprio a Sarri: c’è l’immagine di una mano con una sigaretta accesa e si sa che l’allenatore è un fumatore accanito. Altra foto è quella di una tuta della Lazio che il tecnico andrà infatti verosimilmente ad indossare in panchina, avendo sempre rifiutato giacche e cravatte a bordocampo.

Infine c’è anche l'immagine della squadra con la scritta 'testa' al mercato e quella di una banca, probabile riferimento al mestiere di Sarri prima di diventare allenatore professionista. Inoltre, in un commento sotto al post, la Lazio ha pubblicato l’emoji di una sigaretta seguita da una precisa richiesta: “Chi ha da accendere?”.

L'annuncio del presidente Lotito

"La Lazio ha scelto un tecnico il cui standing è in linea con l'esigenza di consolidare ed accrescere, in Italia ed in Europa, la posizione di protagonista che la società, i suoi tifosi e la squadra meritano di avere", ha commentato il presidente della Lazio, Claudio Lotito, in merito all'ingaggio di Sarri.

Nesta: “Sarri alla Lazio bella risposta a Mourinho alla Roma”

Anche l’ex bandiera e capitano della Lazio, Alessandro Nesta, ha commentato l'arrivo a Formello dell’allenatore toscano, campione d’Italia con la Juventus nel 2019/20, e lo ha paragonato all’ingaggio di Mourinho da parte dei cugini della Roma: “Io credo che la partenza di Simone Inzaghi abbia lasciato un buco – ha detto -. La Lazio ora ha preso Sarri, la Roma Mourinho: è stata una grande risposta dei biancocelesti”.