quotidiano nazionale
8 feb 2022

San Valentino 2022, a Nemi la festa dell'Amore contro la violenza sulle donne

Il Comune di Nemi (Roma) produrrà la canzone scritta dalla studentessa 16enne Gaia Bitocchi che parla di violenza sulle donne. Il progetto è siglato dalla rete "Women of Change Italia". L'11 febbraio, nel borgo, al via le installazioni artistiche luminose dedicate agli innamorati

8 feb 2022
featured image
San Valentino 2022, l'iniziativa del Comune di Nemi
featured image
San Valentino 2022, l'iniziativa del Comune di Nemi

Roma, 8 febbraio 2022 – Cuori luminosi nel centro storico, frasi romantiche e installazioni artistiche per celebrare la giornata degli innamorati. Ma quest’anno San Valentino diventa anche l’occasione per un cambio di passo contro la violenza. È il romano Comune di Nemi a lanciare un’iniziativa l'iniziativa "Amore non Violento", con la produzione del brano musicale scritto dalla 16enne Gaia Bitocchi, studentessa del liceo Democrito di Roma e autrice del brano "Briciola" per sensibilizzare i giovani sul tema della violenza. La canzone, prodotta da Mokamusic in collaborazione con “Women of Change Italia”, verrà presentata venerdì 11 febbraio, alle 12, con la premiazione della giovanissima Gaia nell’aula consiliare di Nemi, città dell’area metropolitana di Roma.

Il brano Briciola, che verrà inciso in una versione da studio dalla giovane compositrice, insieme al produttore musicale Philip Abussi, parla di una storia violenza tra due ragazzi giovanissimi. Tra le le sue frasi più emblematiche, queste parole: "E mi hai ridotto ad una piccola stupida e misera piccola briciola, innamorata di te e ti giuro che io volevo, cercavo amore e ho trovato veleno e, ora non mi sento più sicura, ora cerco tra mille la cura. Piccolo uomo io non ti perdono".

Briciola, una canzone dedicata a tutte le donne

La canzone, che verrà lanciata in primavera su tutte le piattaforme digitali, ha già ricevuto un importante riconoscimento, il “Premio Donatella Colasanti e Rosaria Lopez”, categoria “Prodotti Musicali”, patrocinato dalla Regione Lazio. "Pur non avendo vissuto in prima persona una situazione di violenza e prevaricazione, ho cercato di immedesimarmi e di trasferire in parole e musica il disagio psicologico e fisico che un rapporto malato può generare”, racconta la giovane compositrice Gaia Bitocchi.

“Come potevo tradurre in una singola parola lo stato d'animo – continua la 16enne –, la poca considerazione di sé, le sensazioni negative che vengono generate quando la violenza e il sopruso prendono il posto dell'amore e del rispetto? Così è nata "Briciola" dedicata a tutte le donne, con la speranza che sia spunto di riflessione per tutti i ragazzi e gli uomini che confondono l'amore con il possesso e che trasformano un altro essere umano, che dovrebbe essere protetto ed accudito, in un oggetto sul quale sfogare le proprie frustrazioni", continua la studentessa.

Women of Change Italia: il progetto

Il progetto di sensibilizzazione per fermare la violenza sulle donne – in Italia sono 20mila le donne che hanno iniziato un percorso di uscita dalla violenza – è curato da “Women of Change Italia”, una rete solidale a partecipazione gratuita, che offre alle donne ascolto, supporto e occasioni di formazione personale e professionale. "Siamo onorati di partecipare alla costruzione del sogno di Gaia Bitocchi, sia come Mokamusic che come Women ff Change Italia. In questo periodo, soprattutto, è molto importante che i giovani si confrontino con i giovani, facendosi portatori di messaggi positivi”.

“La situazione dell’amore violento purtroppo è diventata da diversi mesi un trend alla moda, in diverse forme, sia come ‘Teen Dating Violence’, relazioni di coppia tra adolescenti governate dal possesso invece che da sentimenti puri, nella piena logica della "rigenderizzazione" (ritorno alla ribalta degli schemi patriarcali anche tra i giovanissimi), oppure, attraverso derive come le molestie di branco, si vedano i casi di Capodanno a Roma e a Milano, e non solo quelli", aggiunge Anita Falcetta, fondatrice di Women of Change Italia e co-fondatrice, insieme a Philip Abussi di Mokamusic.

Installazioni luminose dedicate all’amore

Per San Valentino, a Nemi verranno inoltre promosse delle installazioni artistiche dedicate all’amore: la mostra aprirà tutti i giorni a partire da venerdì 11 e fino a lunedì 14 febbraio, per poi continuare solo fine settimana dal 18 al 20 di febbraio. “L'evento – racconta il sindaco di Nemi, Alberto Bertucci – vedrà numerose installazioni artistiche di luci al neon dello staff di Neon Flex Mood. La mostra fa parte di un lavoro di promozione continuo portato avanti da molti anni dal Comune per la celebrazione della festa degli innamorati e che, anche questa volta, si inserisce all'interno della magnifica cornice dell'omonimo lago. I giovani ragazzi della Neon Flex hanno voluto omaggiare Nemi e le sue bellezze storiche installando anche cuori luminosi nel centro storico”.

Negli scorsi anni, gli eventi organizzati a Nemi si sono susseguiti sempre con la voglia di porre al centro delle esposizioni il tema dell'amore, come nel 2021 quando il piccolo borgo è stato costellato di piccoli cuori artistici, che riportavano diverse dediche sopra di essi a partire dal "Ti amo" scritto in 20 lingue diverse, fino ad arrivare alle poesie di Pablo Neruda.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?