Carabinieri generica
Carabinieri generica

Roma, 2 maggio 2021 - I controlli potenziati delle forze dell’ordine nel fine settimana del 1°maggio nella Capitale hanno portato finora a 46 persone sanzionate dai carabinieri del comando provinciale di Roma per violazione delle norme anti-Covid. Tra le persone multate 25 stavano partecipando a due feste private.

Due feste affollate

In particolare, i Carabinieri della Stazione Roma Bravetta nella notte sono intervenuti in un campeggio di via Aurelia dove, in un bungalow appositamente affittato, sono state scoperte 11 persone a far festa. I convitati non indossavano mascherine e non stavano rispettando il distanziamento.

Nello stesso momento, i militari del Nucleo Radiomobile di Roma hanno risposto a una segnalazione giunta al 112, che li ha portati a un appartamento di via della Lungaretta, da dove provenivano voci e musica ad alto volume. Una volta giunti sul posto i militari hanno effettivamente trovato 14 persone che stavano partecipando a una festa privata. 

In strada dopo le 22

Altre 21 persone sono state inoltre sanzionate per violazione del coprifuoco perché trovate, senza giustificato motivo, in strada nell'orario compreso tra le 22 e le 5.