Roma, spacciatrice di metanfetamine bloccata dai Carabinieri
Roma, spacciatrice di metanfetamine bloccata dai Carabinieri

Roma, 11 maggio 2021 – Continua la lotta allo spaccio nella Capitale. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato una donna di 39 anni, già nota alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante uno dei quotidiani servizi di monitoraggio del territorio, i militari hanno deciso di tenere d’occhio i movimenti della donna, che si aggirava con fare sospetto, seguendola fino ai pressi della sua abitazione in via Maia. A quel punto, le forze dell’ordine hanno fatto scattare il controllo ma la donna, alla loro vista, ha tentato di rifugiarsi nell’appartamento e soprattutto di disfarsi di alcuni involucri in cellophane.

Sequestrate le metanfetamine 

I militari sono riusciti a bloccare la 39enne e negli involucri sequestrati hanno trovato dei cristalli risultati essere shaboo. Durante la perquisizione del suo appartamento sono state rinvenute e sequestrate decine di dosi di shaboo per complessivi 37 grammi, 7 pasticche di un’altra pericolosa metanfetamina, lo Ya-Ba, e circa 2.300 euro in contanti probabilmente derivanti dall’attività di spaccio.

La pusher è stata portata in caserma per attendere le decisioni dell’Autorità Giudiziaria.