Carabinieri durante un controllo antidroga
Carabinieri durante un controllo antidroga

Roma, 21 maggio 2021 - Spacciava cocaina dalla finestra del suo appartamento in zona Don Bosco, periferia Sudest di Roma. I carabinieri della compagnia Casilina hanno colto in flagranza di reato il pusher, un uomo di 48 anni già noto alle forze dell’ordine per reati legati alla droga, e lo hanno arrestato.

Gli appostamenti e la perquisizione

I Carabinieri, nel corso di controlli antidroga in zona Don Bosco, avevano notato un viavai sospetto di persone dalla casa dell’uomo arrestato. Si sono quindi appostati nel condominio e hanno scoperto il modo di operare dello spacciatore. Appena veniva contattato da un cliente, l’uomo si affacciava dalla finestra della camera da letto della sua abitazione, consegnava le dosi di cocaina e ritirava il denaro.

Dopo aver visto uno scambio, i Carabinieri sono intervenuti. Hanno bloccato il cliente, segnalato al prefetto per uso personale di sostanze stupefacenti, e poi sono entrati nell’appartamento dell’uomo per una perquisizione.

All’interno hanno trovato dosi di cocaina e 3.770 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita. L’arrestato è stato portato e trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo.