Piante di Marijuana
Piante di Marijuana

Roma, 8 maggio 2021 – Nuova operazione contro la produzione di sostanze stupefacenti nella Capitale: la Polizia ha scoperto in via Ardeatina, a Roma, una serra di marijuana che sorgeva proprio accanto ad un'associazione per il recupero di persone tossicodipendenti.

Un laboratorio organizzato

Gli agenti hanno individuato, all’interno della serra in cui operava un 44enne di Genova, 45 grammi di marijuana dentro un essiccatore e altri 30 in un barattolo in vetro, tre taniche piene di fertilizzante, accelerante per la crescita delle piante, un macchinario per l'esfoliazione e il confezionamento della sostanza stupefacente. Inoltre, un diario che riportava con accuratezza le date con i cicli vitali delle piante, specifiche giornaliere sull'avvenuta irrigazione e concimazione, sistemi di areazione forzata ed essiccazione delle piante. E ancora, 43 lampade alogene, una piantina di marijuana in infiorescenza e 548 vasi contenenti rimasugli di fusti di piante di marijuana tagliati alla base. Un vero e proprio laboratorio per la produzione della sostanza.

Le indagini

E' stata una lunga indagine, condotta tramite appostamenti, a portare i poliziotti sulle tracce dell’uomo. Gli agenti hanno iniziato a monitorare i suoi spostamenti tra la villetta in cui sorgeva la serra, l'abitazione e il posto di lavoro. Ieri il blitz nell'edificio e poi l'arresto dell'uomo. Qui e presso la sua abitazione sono stati trovati dai poliziotti 10 mazzi di chiavi della villetta. Al termine degli accertamenti di rito, a seguito della convalida dell'arresto da parte dell'autorità giudiziaria, il 44enne è stato posto agli arresti domiciliari.