Roma, sequestrati 5 chili di droga allo scalo di Ciampino
Roma, sequestrati 5 chili di droga allo scalo di Ciampino

Roma, 4 Giugno 2021 - Continua il lavoro di prevenzione e controllo del territorio da parte delle forze dell'ordine. Questa volta sono stati oltre 5 i chili di droga intercettati all'aeroporto "G.B. Pastine" di Ciampino dai Finanzieri del Comando Provinciale e dal personale dell'Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli di Roma. L'ingente sequestro è avvenuto anche grazie a un'accurata analisi di rischio, basata sull'incrocio delle informazioni presenti nelle banche dati disponibili, a disposizione delle Fiamme Gialle della locale Compagnia e dei funzionari dell'ufficio doganale.

Droga negli elettrodomestici

Il sequestro ha riguardato diverse tipologie di droga: khat, marijuana e hashish erano occultati all'interno di alcuni elettrodomestici e confezioni di prodotti alimentari, spediti da vari Paesi stranieri e destinati alle piazze di spaccio romane. In particolare, all'interno di alcuni colli provenienti dalla Spagna, che formalmente avrebbero dovuto contenere "effetti personali", sono stati scoperti circa 2 chilogrammi di hashish in un involucro di plastica termosaldata, stratagemma utilizzato dai trafficanti per ingannare il fiuto dei cani antidroga.