Bus Atac a Roma
Bus Atac a Roma

Roma, 12 giugno 2021 – Bellissimo gesto di solidarietà da parte dei dipendenti Atac a Roma. Un ragazzino aveva perso il proprio tablet su un autobus della Capitale, e in lacrime aveva chiesto all’autista del mezzo pubblico se per caso fosse stato rinvenuto da qualche parte. Il dipendente Atac, colpito dalla tristezza dell’adolescente, ha quindi deciso qualche giorno fa di indire una colletta tra i suoi colleghi, e ricomprare così il tablet facendo una sorpresa. Oggi, finalmente, il regalo è stato consegnato al ragazzino incredulo.

La vicenda

A ricostruire quanto accaduto è stata la stessa Atac, l’azienda dei trasporti pubblici della Capitale, che su Facebook ha scritto: "Capita spesso agli autisti Atac di trovarsi davanti viaggiatori che chiedono aiuto, con la speranza di poter ritrovare qualcosa di loro proprietà dimenticata sul bus. Così come è successo a Fabio, che pochi giorni fa, al capolinea Conca d'Oro, ha incrociato il piccolo Tomas, un giovane studente di 13 anni che, con le lacrime agli occhi, sperava di poter ritrovare il suo tablet lasciato su un sedile della linea 86”.  

Autista dal cuore buono

A quel punto l'autista, colpito dalle lacrime dell’adolescente, ha raccontato la storia ai colleghi e in pochi giorni è stata organizzata una colletta. "Fabio raccoglie circa 500 euro – ha proseguito l’Atac nel racconto – e acquista un nuovo tablet, anche più bello del precedente”.

La sorpresa

Una storia con lieto fine, quindi: oggi infatti il piccolo Tomas, ignaro di tutto, è stato accompagnato dal padre alla fermata del bus. Ad accoglierlo proprio Fabio insieme ai colleghi Valentina, Andrea, Patrizia, Stefano, Maria Pia, Stefania e Luigi, che non volevano perdersi la faccia sorpresa e felice dello studente.