Carabinieri
Carabinieri

Roma, 25 maggio 2021 – È stata uccisa con alcuni colpi alla testa, probabilmente inferti con delle suppellettili presenti in casa, la donna di 63 anni trovata morta in casa la scorsa notte in via Emilio Draconzio, in zona Medaglie d’Oro a Roma.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia Trionfale e del Nucleo Radiomobile, i quali sono riusciti a entrare nell’abitazione solo grazie all’intervento dei Vigili del fuoco. Una volta all’interno, i militari hanno trovato il corpo senza vita della donna disteso sul letto.

Fermato il marito

Seduto accanto a lei il marito, un 61enne in cura per problemi psichiatrici, che, secondo quanto ricostruito finora, avrebbe chiamato il figlio per dirgli che la madre era priva di sensi. Quest’ultimo, poi, preoccupato per le parole del padre ha lanciato l’allarme chiamando le forze dell’ordine.

Al termine degli accertamenti di rito, il 61enne è stato posto in stato di fermo e si trova ora piantonato dai militari in ospedale. Sul luogo dell’omicidio sono infine intervenuti i carabinieri della Sezione Rilievi.