Il Teatro dell'Opera di Roma
Il Teatro dell'Opera di Roma

Roma, 23 maggio 2021 – Segnali di ripartenza di speranza per il panorama culturale romano, che può tornare ad animarsi con il pubblico in presenza. In particolare, sono ripresi gli spettacoli al Teatro dell’Opera di Roma, che ieri sera ha registrato il debutto trionfale della direttrice d’orchestra ucraina Oksana Lyniv.

Un’esecuzione magistrale

La 43enne di Brody ha conquistato il pubblico del Teatro Costanzi con un’esecuzione intensa e affascinante di composizioni di autori a lei cari: dall'Idillio di Sigfrido di Wagner, alla Sinfonia n. 1 in sol minore op.13 ''Sogni d'inverno'' di Cajkovskij. Lyniv, che il 25 luglio prossimo con l'Olandese Volante sarà la prima donna ad inaugurare il Festival di Bayreuth, ha guidato l'orchestra dell'Opera di Roma con eleganza e autorevolezza.

Pubblico in sala

Al termine della performance, i 500 spettatori ammessi in sala le hanno tributato un'ovazione di cinque minuti. Il concerto romano è stata la seconda esibizione italiana dell’artista ucraina dopo quella del marzo scorso al Teatro Comunale di Bologna, ma in quell’occasione senza pubblico.

I complimenti della Raggi

A congratularsi con la direttrice d'orchestra anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi: "Splendide le esecuzioni che hanno emozionato un parterre d'eccezione. In sala, anche gli ambasciatori d'Ucraina e del Giappone in Italia. Complimenti agli artisti del Costanzi, non vediamo l'ora di ammirarli al Circo Massimo per la stagione estiva che si aprirà a giugno".