Controlli dei carabinieri a Roma
Controlli dei carabinieri a Roma

Roma, 18 agosto 2021 - Vasta operazione di controllo fra via di Donna Olimpia e d'intorni quella fatta scattare ieri dai Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro e della Stazione Roma Gianicolense, con i colleghi del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria. In manette un uomo di 68 anni romano, già conosciuto alle forze dell'ordine, che nel corso di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di circa 85 g di cocaina, di oltre 20 g di mannite, un bilancino di precisione, il materiale utile al confezionamento delle singole dosi e la somma in contanti di oltre 4.000 euro, ritenuto provento della sua attività illecita. Per il 68enne sono scattati gli arresti domiciliari in attesa del processo.

Nell'ambito dell'operazione non sono mancate le ispezioni agli esercizi commerciali della zona con l'ausilio dei Carabinieri del Nas di Roma: in 3 di questi, un bar gestito da un romano di 35 anni e due minimarket gestiti da cittadini del Bangladesh, sono state rilevate delle irregolarità circa la sicurezza igienica degli alimenti e in totale sono state elevate sanzioni amministrative pari a 6.000 euro.

Nei pressi della Basilica di San Pietro e dei musei Vaticani, invece, i carabinieri, per contrastare ogni forma di degrado, hanno sanzionato e disposto l'immediata chiusura di un'attività di vendita ambulante. Il titolare aveva occupato arbitrariamente la postazione destinata al commercio ambulante che era stata assegnata ad un altro venditore. Infine, 26 monopattini e 10 biciclette elettriche, in sharing, sono stati rimossi e oggetto di sanzioni amministrative, perché parcheggiati in corrispondenza degli scivoli per invalidi, in zona di esclusivo accesso pedonale, sopra i marciapiedi.