Fiumicino
Fiumicino

Roma, 2 maggio 2021 - Non è stato il fine settimana del 1° maggio che si aspettavano ristoratori e stabilimenti balneari del litorale romano. Se il sabato piovoso ha fatto sì che locali e ristornati rimanessero praticamente vuoti, anche la domenica è stata caratterizzata da un'affluenza contenuta, senza pienoni e tintarelle. Tra cielo velato, vento e mare mosso, le spiagge sono deserte anche oggi.

Diverso è il discorso per la ristorazione: dopo le molte disdette di ieri, per tanti ristoranti e stabilimenti balneari con servizi gastronomici tra Ostia, Fiumicino e Fregene è comunque una giornata di attività confermata. 

Le maggiori difficoltà sono per i locali sui lungomari e sulla linea di costa alle prese con un persistente forte vento di libeccio e con una mareggiata. I titolari delle attività hanno potuto montare i tavoli all'aperto, al riparo di verande e gazebo, ma non in riva. 

La giornata a Fiumicino

A Fiumicino oggi il centro storico è di nuovo isola pedonale per oltre un chilometro lungo il porto canale, sotto il controllo di polizia locale e volontari. Spazio anche alla natura con tante persone che hanno partecipato alla visita naturalistica all'Oasi Wwf di Macchiagrande, a Fregene, promossa dal Comune in collaborazione con la Pro Loco di Fiumicino. La mattinata è stata dedicata alla scoperta di alcuni dei più belli e rari esemplari di flora e fauna, illustrate da alcune guide.