Il "Centrale", lo Stadio del tennis di Roma
Il "Centrale", lo Stadio del tennis di Roma

Roma, 30 Aprile – Gli Internazionali di Tennis di Roma, a partite dagli ottavi di finale, si svolgeranno con la presenza sugli spalti di appassionati e tifosi. Lo ha annunciato il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa: “Il Cts mi ha appena confermato che gli spalti degli Internazionali di Tennis di Roma saranno aperti al pubblico sin dalle sfide degli ottavi, secondo una percentuale tra il 20 e il 25 per cento della capienza”. Al Centrale del Foro Italico potranno quindi entrare fino a 2500 persone.

12 partite in più rispetto all’edizione 2020

Come ha precisato Costa per l’edizione 2021, che si disputerà dal 9 al 16 maggio al Foro Italico, “le partite a cui potranno assistere fisicamente gli appassionati sono 15, rispetto alle sole tre dell’anno scorso. Come auspicato nei giorni scorsi, i segnali di positività si stanno moltiplicando nella direzione di un graduale, ma costante ritorno alla vita normale", ha concluso.

L’ultima edizione si disputò a settembre

L’edizione 2020, originariamente prevista dal 10 al 17 maggio, fu sospesa a causa della pandemia da Covid-19 e rinviata a settembre. Anche allora gli spalti furono aperti al pubblico, ma solo a partire dalle semifinali e con capienza limitata a mille posti. Obbligatoria la mascherina, il distanziamento sociale e i controlli all’ingresso. In finale vinse il numero 1 al mondo Novak Djokovic, battendo Diego Schwartzman in due set. Il singolare femminile vide invece la vittoria di Simona Halep.