Bambini all'ingresso di una scuola di Roma (foto di repertorio)
Bambini all'ingresso di una scuola di Roma (foto di repertorio)

Roma, 17 maggio 2021 - Una passeggiata fa bene alla salute, ma può anche aiutare l’ambiente. Con questo spirito è stata avviata questa mattina a Fiumicino con due scuole elementari la sperimentazione di “Pedibus”.

I bambini nei prossimi quindici giorni andranno a scuola a piedi con l’obiettivo di favorire la mobilità sostenibile e ridurre il traffico e l’inquinamento. Pettorina gialla fluorescente con la scritta “#fai Eco - Vai a scuola a piedi”, scortati dalla polizia locale e dai volontari di associazioni di sicurezza del territorio, i sessanta alunni si sono incamminati con i loro zainetti verso le rispettive scuole “Lido Faro” e “Rodano”.

L’assessore alla Scuola: “I bambini aiuteranno la città a rimanere pulita” 

Con loro, davanti alla parrocchia Stella Maris di Isola Sacra, da dove è iniziato il percorso, c’erano l’assessore alla Scuola del Comune di Fiumicino Paolo Calicchio e alcuni genitori e maestre che hanno dato la loro disponibilità per accompagnare gli alunni.

“In questo modo, le nostre piccole cittadine e i nostri piccoli cittadini impareranno a muoversi in totale sicurezza, e con l’aiuto degli adulti, per le strade della città, e sarà loro spiegato che muovendosi a piedi avranno aiutato la loro città a rimanere più pulita", ha dichiarato l’assessore.

Fiumicino vincitore del bando per la mobilità sostenibile

Il Comune di Fiumicino ha vinto, insieme a Cerveteri, il bando del Ministero dell’Ambiente per promuovere e sensibilizzare a scelte di mobilità sostenibilie per ridurre l’inquinamento: “Nell’ambito di questo bando va inserita la sperimentazione del progetto - ha spiegato Calicchio - pensato in accordo con gli istituti scolastici per portare i bambini e le bambine degli istituti primari a scuola a piedi, attraverso percorsi precisi e sicuri di non oltre 800 metri”.

L’emergenza Covid che ha costretto a fasi alterne la chiusura delle scuole ha ridotto tuttavia la portata del progetto: per il momento solo due istituti sono stati coinvolti e non tutti, come inizialmente immaginato. “Pedibus” proseguirà a settembre quando si uniranno altre scuole del litorale romano: Passoscuro, Focene, Maccarese, Aranova e Fregene.