Volanti della Polizia
Volanti della Polizia

Roma, 6 Giugno 2021 - La Capitale possedeva un suo Fight Club e nemmeno lo sapeva. A Roma infatti è stato arrestato un uomo di 35 anni, con precedenti, per aver procurato lesioni a due persone dopo dei veri e propri 'combattimenti pugilistici' in mezzo alla strada. 

L'arresto

Doveva dimostrare di essere il più forte, il leader del gruppo e per questo ingaggiava delle scazzottate (talvolta erano delle sfide programmate) come nel film Fight Club, il celebre romanzo di Chuck Palahniuk divenuto poi apprezzata opera cinematografica alla fine degli anni '90. Dalle indagini degli agenti di polizia del commissariato San Lorenzo, è emerso che il modus operandi del giovane era sempre lo stesso: si iniziava con degli spintoni scherzosi, dati per gioco, per poi passare a scontri pugilistici, per manifestare la supremazia fisica rispetto al resto del gruppetto. 

Grazie alle riprese di una videocamera installata in un negozio vicino, che hanno immortalato in particolare due episodi, l'uomo è finito in manette. I suoi 'avversari', invece, sono andati in ospedale e ricoverati con prognosi rispettivamente di 30 e 90 giorni.