Carabinieri
Carabinieri

Roma, 8 giugno 2021 – Ha provato a estorcere soldi al padre disabile per poter comprare della cocaina. Per questo, ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Vergata hanno arrestato un 30enne romano, disoccupato e con precedenti penali.

Le minacce al padre

Il padre del ragazzo, un 60enne disabile, ha chiamato le forze dell’ordine dopo aver subito anche minacce di morte da parte del figlio, che pretendeva 500 euro in contanti per potersi permettere così l’acquisto di droga.

In particolare, la vittima ha riferito che il giovane, tossicodipendente, pretendeva sempre più spesso soldi per la droga e che ultimamente era diventato sempre più insistente fino ad arrivare a minacciarlo di morte.

L’arresto

I Carabinieri sono intervenuti presso la loro abitazione, in via Casilina, e hanno arrestato il 30enne per tentata estorsione trattenendolo in caserma in attesa del rito direttissimo.