Controlli della movida ieri a Roma
Controlli della movida ieri a Roma

Roma, 6 giugno 2021 – Controlli a tappeto sul territorio di Roma Capitale per verificare il rispetto delle misure anti-Covid e contrastare fenomeni illeciti legati alla vendita di alcolici e all'abusivismo commerciale. La Polizia Locale e i Carabinieri hanno attuato una serie di operazioni, nelle zone della movida notturna e sul litorale: in totale, ieri sera sono stati 70 gli illeciti contestati, con due persone arrestate e altrettante attività commerciali che sono state chiuse.

Ispezioni capillari

Dopo i controlli eseguiti venerdì sera presso alcuni stabilimenti di Ostia, con la chiusura di un locale scattata per violazioni amministrative, ieri le pattuglie hanno proseguito l'attività di vigilanza nelle località maggiormente frequentate del litorale, effettuando accertamenti capillari: in piazza Anco Marzio e nei pressi del pontile sono stati sequestrati oltre un centinaio di articoli messi abusivamente in vendita, tra dispositivi elettronici e giocattoli.

Roma sotto controllo

La lotta all'abusivismo commerciale ha riguardato anche alcuni quartieri della Capitale, in particolar modo Trastevere, dove gli agenti hanno proceduto al sequestro di un grande quantitativo di prodotti contraffatti, soprattutto borse e portafogli. Le pattuglie hanno poi svolto numerosi controlli per la sicurezza stradale e il rispetto della normativa anti-Covid 19, con posti di blocco nei luoghi maggiormente frequentati della movida romana: in alcuni casi, come a Largo degli Osci a San Lorenzo e nella piazza di Trastevere, gli agenti hanno dovuto procedere a disperdere assembramenti che impedivano l'osservanza delle regole anti-contagio.