Roma, bomba carta contro polizia locale durante i controlli: zona chiusa
Roma, bomba carta contro polizia locale durante i controlli: zona chiusa

Roma, 22 Maggio 2021 - Ieri sera durante lo svolgimento dei soliti controlli per garantire il rispetto delle norme anti Covid-19, la polizia locale di Roma è stata avvertita di un assembramento in corso nel centro della Capitale, a Piazza di Santa Caterina della Rota, vicino Campo de' Fiori.

Erano circa in 300 i giovani che si erano dati appuntamento nella piazza: una vera e propria festa all’aria aperta, con tanto di musica al seguito. Tra danze e canti, all’arrivo degli agenti, è iniziata la sommossa: i poliziotti sono stati immediatamente bersagliati dalla folla, che, oltre agli oggetti, ha scagliato loro contro anche una bomba carta.

Chiusura delle strade

Per riportare la situazione alla calma, la polizia locale ha dovuto far scattare l'isolamento temporaneo dell'area. Sono in corso gli accertamenti per risalire ai responsabili.

A causa di altri affollamenti, le chiusure hanno interessato anche altre aree della Capitale, come Piazza Bologna, San Lorenzo, Piazza dell'Immacolata e Largo degli Osci, tutti luoghi molto frequentati dalla movida romana.

Ma c’è ancora chi si rifiuta di indossare la mascherina per strada. A Piazza San Calisto, infatti, durante i controlli, due giovani, invitati ad indossare la mascherina, si sono rivoltati contro gli agenti e uno di questi, un ragazzo di 20 anni, è stato denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.