Rugby
Rugby

Roma, 8 maggio 2021 – Stavano costruendo un campo da rugby su un sito archeologico sottoposto a vincolo paesaggistico, ma la Polizia locale del IX Gruppo Eur di Roma Capitale ha bloccato i lavori abusivi e posto sotto sequestro l’area, un terreno di circa 17 mila metri quadri nel territorio del IX Municipio.

I lavori abusivi

Gli agenti locali hanno infatti scoperto che su una porzione del terreno, ritenuto di interesse archeologico, era in corso la realizzazione abusiva di un campo da rugby. Effettuato un ulteriore sopralluogo nel sito, gli agenti hanno accertato l'esecuzione delle opere irregolari. Il legale rappresentante della società, che detiene in locazione l'area, è stato denunciato per violazione delle norme urbanistico-edilizie, e gli è stato anche intimato il ripristino dello stato dei luoghi com’era prima dell’inizio dei lavori illegali.