Carabinieri
Carabinieri

Roma, 27 giugno 2021 - I Carabinieri di Roma ieri sera hanno sorpreso due giovani di 18 e 28 anni a spacciare cocaina in una strada di Valle Martella, località alle porte di Roma, a Est della Capitale. Con loro avevano 26 dosi di cocaina, del peso complessivo di circa 10 grammi.

A far concentrare su di loro le attenzioni dei Carabinieri, di pattuglia per effettuare controlli antidroga sul territorio, il comportamento dei due giovani: si aggiravano in strada con fare sospetto, senza mai allontanarsi troppo dal luogo in cui si trovavano. 

L’arresto

A quel punto i militari hanno fatto scattare il controllo: entrambi sono stati fermati e perquisiti e nelle tasche dei due, oltre alla droga pronta per essere venduta, i militari hanno trovato anche 70 euro, ritenuti provento dell’attività illecita e perciò sequestrati insieme alla cocaina.

Dopo l'arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, i due pusher sono stati accompagnati in caserma e messi a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Entrambi erano noti alle forze dell’ordine per alcuni precedenti: sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, in attesa del rito direttissimo