Violenze alla moglie
Violenze alla moglie

Roma, 23 giugno 2021 – Nuovo caso di violenza in famiglia scoperto dai carabinieri nella periferia di Roma. Questa volta è finito in manette un 51enne di Acilia con precedenti per aver aggredito e vessato per mesi la moglie, anche davanti ai figli minorenni.

Vessazioni e angherie contro la moglie

A ricostruire quanto accaduto sono stati i militari di Ostia, i quali, al termine di un’articolata indagine, sono riusciti a ricostruire un quadro composto da una lunga serie di vessazioni e angherie che l’uomo ha compiuto nel corso degli ultimi mesi nei confronti della compagna.

Voleva estorcerle i soldi per la droga

Stando a quanto emerso dalle indagini, le reiterate minacce, vessazioni psicologiche e aggressioni fisiche, spesso commesse in presenza dei figli, erano quasi sempre finalizzate ad estorcere alla donna il denaro necessario per comprare la droga.

Il marito violento è finito in carcere

Raccolti sufficienti elementi di prova a carico del 51enne, su richiesta della Procura della Repubblica di Roma il gip ha infine emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il marito violento, che è stato dunque rintracciato, arrestato e portato in cella in attesa di giudizio.