Il rapinatore ha aggredito un minore con un coltello
Il rapinatore ha aggredito un minore con un coltello

Roma, 27 Giugno 2021 – I carabinieri della Stazione di Roma Centocelle hanno arrestato con l’accusa di rapina un 36enne che ieri sera, sabato 26 giugno, aveva derubato del proprio smartphone un giovane minorenne di 17 anni. L’uomo lo aveva aggredito intorno alle 22 in piazzale delle Gardenie e, minacciandolo con delle forbici, si era impossessato del telefono cellulare del ragazzo prima di fuggire per le strade del quartiere romano di Centocelle.

Tradito dalla geolocalizzazione

L’uomo è stato però rintracciato pochi minuti dopo dai carabinieri, avvertiti del fatto tramite una segnalazione al 112: i militari sono infatti riusciti ad individuarlo in via delle Palme attraverso la geolocalizzazione che era ancora attiva sullo smartphone della vittima. Così è scattata la perquisizione personale sull’individuo che ha permesso di rinvenire sia l’oggetto sottratto al ragazzo che il paio di forbici utilizzate per minacciarlo e compiere il furto.

Portato in caserma, il 36enne - su disposizione dell’Autorità Giudiziaria -, è stato condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari. Adesso è in attesa del rito direttissimo mentre il cellulare è stato riconsegnato alla vittima.