Rifiuti in fiamme a Roma
Rifiuti in fiamme a Roma

Roma, 13 luglio 2021 - A seguito dei vari episodi di incendi di cassonetti verificatisi nei giorni scorsi, i Carabinieri del Comando Provinciale hanno predisposto dei mirati servizi di controllo del territorio per cercare di arginare tale fenomeno. Questa notte, i Carabinieri della Stazione di Roma Trastevere proprio nel corso di tali controlli sono riusciti a fermare e denunciare una donna di 54 anni che aveva appena dato fuoco a tre cassonetti. I Carabinieri durante il servizio di pattuglia hanno notato le fiamme provenienti da alcuni cassonetti in via Ippolito Nievo e sono immediatamente intervenuti, riuscendo a bloccare una donna romana di 54 anni, con precedenti e di fatto senza fissa dimora. La donna, con un accendino, aveva appiccato il fuoco ai rifiuti di 3 cassonetti della nettezza urbana. La piromane ,una volta bloccata, è stata accompagnata in caserma dove i carabinieri l'hanno denunciata per combustione illecita di rifiuti e sequestrato l'accendino. Sul posto è giunto anche personale dei Vigili del Fuoco che ha spento le fiamme.

Rifiuti in fiamme in via Cincinnato

Nel corso della notte sono andati a fuoco anche dei rifiuti abbandonati ai lati dei cassonetti in via Cincinnato, nel VII Municipio di Roma.  "Sono giorni che insieme ai residenti segnaliamo la situazione di degrado dovuta al mancato ritiro dei rifiuti. La situazione a Roma sta degenerando velocemente e con il caldo delle ultime settimane c'è il rischio che diventi anche un'emergenza sanitaria", dichiara Riccardo Corbucci, coordinatore della segreteria del Partito Democratico di Roma.